fbpx
Cerca
Close this search box.

Capire la pelle asfittica e gestire la beauty routine

La pelle asfittica è una condizione della pelle comune. È caratterizzata da una combinazione di disidratazione e produzione eccessiva di sebo e sofferenza della pelle per una ridotta ossigenazione cutanea. Si manifesta quando i pori sono ostruiti da impurità, sebo eccessivo, residui di trucco e cellule morte, impedendo così la corretta respirazione e rigenerazione della pelle. Questa situazione può portare a una pelle dall’aspetto opaco, disidratato e con un tono non uniforme.

Le cause e gli effetti sulla pelle

Le cause che portano alla sofferenza asfittica della pelle sono molteplici. Vediamo più nel dettaglio le cause e i sintomi della pelle asfittica.

Le principali cause della pelle asfittica includono:

Cattive abitudini nella skincare:

L'uso eccessivo di prodotti cosmetici non adatti al proprio tipo di pelle, l'applicazione impropria o l'insufficiente rimozione del trucco possono contribuire all'ostruzione dei pori.

Inquinamento ambientale:

L'esposizione a inquinanti atmosferici può depositare particelle nocive sulla pelle, che se non rimosse correttamente possono ostruire i pori.

Dieta non equilibrata:

Un'alimentazione povera di nutrienti essenziali può compromettere la salute della pelle, rendendola più suscettibile all'ostruzione dei pori e alla disidratazione.

Fumo di sigaretta:

Il fumo può deteriorare la qualità della pelle, contribuendo all'ostruzione dei pori e alla perdita di luminosità e elasticità.

Carenza di idratazione:

Non bere abbastanza acqua durante la giornata può portare a disidratazione della pelle, aggravando la condizione di asfissia.

Fattori genetici:

Alcune persone sono naturalmente più predisposte ad avere pori ostruiti a causa delle caratteristiche ereditarie della loro pelle.

I sintomi più comuni della pelle asfittica includono:

Pelle opaca e colore smorto:

La mancanza di ossigenazione e nutrimento rende la pelle asfittica particolarmente opaca e priva di luminosità.

Texture irregolare:

L'accumulo di impurità e cellule morte sulla superficie della pelle può rendere la sua texture ruvida al tatto.

Disidratazione:

La pelle può apparire ed essere secca, a causa della ridotta capacità di trattenere l'umidità. Compare una sensazione di pelle "tirata" e desquamazione.

Porri dilatati:

L'ostruzione e l'accumulo di sebo possono portare all'espansione dei pori.

Punti neri e comedoni:

L'accumulo di sebo e impurità nei pori può causare la formazione di punti neri e altri tipi di eruzioni cutanee.

La diagnosi accurata della pelle asfittica dovrebbe essere fatta da un dermatologo esperto in base all’esame obiettivo della pelle e alla storia clinica della paziente.

Cosa non deve mancare nella tua beauty routine

Detergi delicatamente:

è importante utilizzare detergenti delicati e non aggressivi che non alterino il film idrolipidico della pelle.

Nutri e idrata la tua pelle:

è fondamentale idratare la pelle regolarmente con prodotti specifici per pelli asfittiche

Rimuovi le cellule morte: 

l'esfoliazione aiuta a rimuovere le cellule morte e a migliorare la texture della pelle. È consigliabile utilizzare uno scrub delicato 1-2 volte a settimana.

Usa prodotti astringenti ma delicati:

 i prodotti astringenti aiutano a ridurre i pori dilatati e a regolarizzare la produzione di sebo.

Usa maschere purificanti:

le maschere purificanti aiutano a rimuovere le impurità e a purificare la pelle in profondità.

Proteggiti dal sole:

applica quotidianamente una protezione solare leggera e oil-free per proteggere la tua pelle dai dannosi raggi UV e prevenire l'invecchiamento precoce. La protezione deve essere usata per il viso e le tue mani anche durante l’inverno.
I raggi del sole sono tra i maggiori fattori fotoaging esistenti!

Mangia e bevi in modo sano ed equilibrato:

mantieni una sana e corretta alimentazione. Fai il pieno di frutta, verdure e cereali integrali ricchi di Vitamina E. Rimani idratata bevendo una quantità adeguata di acqua al giorno almeno un litro e mezzo nella stagione fredda e non meno di due litri in estate.

Trattamenti professionali:

in alcuni casi, il dermatologo può prescrivere trattamenti professionali, come peeling chimici o laserterapia

Non utilizzare prodotti comedogenici, che possono ostruire i pori. 

La pelle asfittica è una condizione assai comune che può essere trattata con successo, pertanto non disperare! Segui i nostri semplici consigli e adottando una beauty routine specifica, vedrai che potrai notare il miglioramento dell’aspetto della tua pelle e anche ridurre i disturbi che genera. 

La beauty routine deve accompagnarti mattina e sera, deve essere un rituale quotidiano. Solo così insieme a prodotti di origine naturale otterrai il risultato che ogni donna vorrebbe raggiungere: una pelle sana, rosea e levigata pur con il passare del tempo

Offerta Filumè
per i nuovi clienti

Sconto
15%